L'Hotel Zuiderduin di Egmond aan Zee chiude i battenti, Merlet a Schoorl non ancora. “Offriamo cibo da asporto dal ristorante”, informare il proprietario Martin van Bourgonje.

Ma al proprietario di Zuiderduin non piace: “È una sensazione strana, durante la notte ma senza cibo e bevande”, informare l'addetto alla reception di NH Nieuws. Quindi si chiudono comunque 19 Gennaio.

Tegen media partner Duinstreek Centraal dice Richard Nan van Zuiderduin: “Quasi tutto il resto è chiuso nel villaggio. Se gli ospiti non sono nel ristorante, di pub, la brasserie e la sauna, e può dormire qui da solo, non è l'esperienza dell'hotel che vogliamo offrire. Quindi chiudiamo”

“È un manicomio, perché comporta centinaia di telefonate”

RICHARD NANZUIDERDUIN

Tutte le prenotazioni per le prossime cinque settimane vengono ora effettuate dal personale dell'hotel, incontrato 365 stanze una grande nella regione, annullato. “È un manicomio, perché comporta centinaia di telefonate. Subito dopo il discorso del Presidente del Consiglio, abbiamo iniziato a chiamare gli ospiti che dovevano arrivare oggi. Il resto viene gestito in ordine di data di arrivo.”

Ai prenotanti viene data la possibilità di scegliere se modificare la data del soggiorno o ottenere il rimborso del denaro. “In generale, capiscono appieno. Date le circostanze, la nostra decisione e le soluzioni offerte sono apprezzate positivamente.”

Emotivo

Tuttavia, Schoorl risponde in modo diverso alle misure estremamente rigorose. Nonostante diverse cancellazioni, l'hotel rimarrà aperto fino al 30 dicembre. “Oggi a L'Aia è stato deciso che è consentito un concetto da asporto, così gli ospiti possono ritirare il loro cibo nel nostro ristorante.”

Oltre a varie cancellazioni, a Merlet sono arrivate anche alcune nuove registrazioni. “Le persone a volte reagiscono emotivamente perché possono uscirne per un po '. I nostri ospiti abituali sono particolarmente felici che rimaniamo aperti in questa forma.”

L'hotel Schoorl ha già iniziato a offrire cene di quattro portate nelle camere d'albergo ad aprile. NH Nieuws ha visitato i proprietari all'inizio della crisi della corona:

Fonte: Notizie NH – Priscilla Overbeek