BERGEN - Il collegio di Bergen ha concordato martedì l'aggiornamento della Parking Policy e l'agenda di attuazione. Questa politica di parcheggio sarà presentata al comitato e al consiglio comunale entro la fine dell'anno.

La proposta è quel parcheggio per i residenti, viene data priorità agli imprenditori e ai loro clienti. Altri, come i parcheggiatori a lungo termine e i visitatori giornalieri, possono parcheggiare a una distanza maggiore dalle zone centrali dei villaggi e da altre destinazioni trafficate.

'Approccio ecologico'
"Le misure della nuova politica sui parcheggi aumentano la qualità della vita nei villaggi e riducono il fastidio del parcheggio senza che ciò vada a scapito dei residenti e degli imprenditori nei villaggi", secondo l'assessore Erik Bekkering.. Con la nuova politica dei parcheggi, il collegio vuole ridurre il fastidio nei villaggi e in altre zone trafficate (turista) ridurre le destinazioni. Un altro obiettivo è promuovere l'uso di altri modi di trasporto più rispettosi dell'ambiente. Di conseguenza, il comune prevede una diminuzione del "traffico di ricerca di parcheggio" (visitatori che cercano un parcheggio in auto) e la politica dei parcheggi contribuisce alle ambizioni climatiche comunali?.

Partecipazione
In ottobre 2018 il consiglio comunale ha chiesto al collegio in una mozione di aggiornare la politica sui parcheggi. Coinvolti residenti e imprenditori. C'è stato un incontro di esperti, attraverso un sondaggio online, i residenti sono stati in grado di, gli imprenditori e gli altri stakeholder danno la loro opinione e ci sono state serate dei residenti. conversione: “Molte informazioni sono state raccolte in questo modo. Si è scoperto anche che c'erano opinioni diverse. Anche il collegio ha quindi dovuto prendere la sua decisione. Abbiamo anche preso in considerazione le ambizioni climatiche, qualità della vita e altri settori politici”.

Misure in luoghi specifici
La regolamentazione del parcheggio viene introdotta solo dove è necessaria per allocare lo scarso posto auto e quando la pressione di parcheggio è alta. La proposta è che il parcheggio a pagamento a Schoorl scade quindi nei giorni feriali in inverno, mentre il parcheggio a pagamento sarà introdotto nei giorni del fine settimana a Egmond aan Zee e Bergen aan Zee. per (giorno)L'esecutivo comunale vuole indagare sui trasferimenti alla periferia dei villaggi per gli utenti ricreativi e altri parcheggiatori di lunga durata in modo che possano continuare il loro viaggio con mezzi aggiuntivi. Ci sarà anche (extra) posti bici predisposti.

Ci sarà un sistema tariffario progressivo: la tariffa aumenta più a lungo si parcheggia. Per evitare la concorrenza tra villaggi, il collegio continua ad ipotizzare un unico sistema di parcheggio per l'intero comune. Per facilità d'uso, i permessi di parcheggio saranno ulteriormente digitalizzati e il (digitale) opzioni di parcheggio ampliate. La fornitura di informazioni è in fase di miglioramento. Il sistema dei permessi e la divisione dell'area sono in fase di revisione in modo che i titolari di permesso possano parcheggiare il più vicino possibile a casa o azienda.

A Egmond aan Zee, il parcheggio dei trattori nel villaggio è regolato da un sistema di autorizzazioni. A Schoorl e Bergen, molti bordi stradali sono utilizzati per il parcheggio. Nei luoghi in cui questo provoca fastidio, vieni misure. Questo è valutato per situazione. A Bregtdorp (Schoorl) è ora in fase di indagine con i residenti se un'area per il permesso di parcheggio è un'opzione lì. Ci saranno più parcheggi lungo il Duinweg.