Assistenza informale nella demenza: consigli per badanti alle prime armi a Egmond

Quando alla persona amata è stata diagnosticata la demenza, molto cambierà in breve tempo. La persona amata sta diventando sempre più smemorata e potrebbe mostrare un comportamento cambiato. Anche comunicare con la persona amata diventerà sempre più difficile. Come partner o membro della famiglia, ti prendi quindi cura della persona amata. Ma ti occupi di questo?? Per supportare gli assistenti alle prime armi, la sorella Jansen ha preparato alcuni suggerimenti che possono aiutarti nella tua relazione con la persona amata con demenza..

Conversazioni con il tuo vicino
Nel tempo, comunicare con la persona amata con demenza diventerà più difficile. La persona nel bisogno dimenticherà le tue conversazioni sempre più spesso. Una comunicazione chiara è quindi importante. Con buona articolazione, parole facili da capire e un tono amichevole, puoi assicurarti che il tuo vicino capisca prima quello che dici?. Anche il linguaggio del corpo può aiutare a trasmettere il messaggio. Soprattutto, sii paziente e disposto a ripetere le frasi più spesso.

Affrontare un comportamento modificato
La demenza può influenzare il carattere e il comportamento della persona bisognosa. La persona amata capisce sempre meno quello che stai cercando di dire o improvvisamente non sa più dove si trova. Questo può farti sentire impotente, tristezza o rabbia. Pertanto, tieni presente che la persona amata può improvvisamente esprimersi in modo aggressivo. In queste situazioni, mantieni la calma e non prendere questi sfoghi troppo sul personale. Cerca di calmare la persona amata con parole calme e semplici in modo che capisca di nuovo cosa sta succedendo.

Organizzare attività congiunte
Noterai che la persona amata con demenza fa sempre meno esercizio, perché gli piace stare in casa in un ambiente familiare. Ma il movimento in realtà stimola la mente e rallenta lo sviluppo della demenza. Quindi cerca di organizzare attività divertenti in cui i bisognosi si muovono. Visitate la spiaggia insieme e fate una passeggiata. Oppure accendi la radio di casa con le canzoni del passato da ballare insieme. Un corpo sano contribuisce a una mente più sana, anche per persone con demenza.

Evita il sovraccarico
Fornire assistenza informale può essere molto intensivo. In qualità di badante alle prime armi, assicurati anche che la tua salute sia mantenuta. Il sovraccarico spesso si annida quando aumenta la cura dei bisognosi. È quindi importante riconoscere i sintomi del sovraccarico e chiedere aiuto in tempo. L'assistenza domiciliare privata di sorella Jansen può aiutarti in questo. Siamo felici di supportarti, per esempio con cure domiciliari adeguate per la demenza, che soddisfa sempre le esigenze di cura della persona amata. In questo modo facilitiamo i tuoi compiti di cura e la persona amata riceve il supporto di cui ha bisogno.

Sei un badante e noti che hai bisogno di supporto nella cura del tuo caro affetto da demenza?? Contatta la nostra organizzazione per maggiori informazioni su assistenza domiciliare privata a Egmond aan Zee e chiedi le possibilità.