Casa per vecchi marinai.

Questo edificio bianco sontuoso, era fino all'anno 2000 un focolare nazionale per gli ex marinai con tanto di zeemanscafé che esiste ancora. Ma il tempo che «Stichting maschi" seduti nelle loro uniformi nere su una panchina, è andato lungo. Erano uomini di tutto il paese che aveva navigato i mari, di baksmaat capitano e così essi stessi tenuti a volte si comportano qui.

Ora anche marinai d'acqua dolce ancoraggio qui. De Prins Hendrik Stichting, nominato dal 1874 suo protettore principe Enrico. Era il fratello di re Guglielmo III, soprannominato "Enrico il Navigatore".

Nuova costruzione
Anche la famiglia reale ha pagato molti anni e anche la gente di mare. Come punizione che si meritavano bordo, hanno dovuto mettere soldi nel piatto per la Fondazione Principe Henry. In 1937 c'era nuova costruzione e che si è recentemente ampliato in stile. Het heet nu Zorgcentrum Prins Hendrik maar in het dorp zal het wel altijd ‘de Stichting’ blijven. Un edificio accogliente, dove gustare ancora l'atmosfera dei sette mari. Presso la reception è un libro per la vendita sulla storia.

Museo Principe Enrico il Navigatore.

Un piccolo museo, ma molto utile. I visitatori sono benvenuti gratuitamente previa registrazione presso la reception. Off si sale i gradini di pietra (o prendere l'ascensore). Una galleria semicircolare di vetrate descrive la vita del marinaio dalla culla alla tomba. C'è anche un busto del principe Henry.
Un passo maggiore è un modello di una nave e vi è anche il piccolo, ma ricco museo marittimo, prende il nome dal principe marinara. Ci sono modelli di navi di format, dipinti marittimi, oggetti d'antiquariato e curiosità dalle navi. Molti dei modelli sono realizzati in passato dai residenti. Ci sono anche due memoriali di guerra del mercante ospitato commemorano 91 navi che sono state distrutte in acque asiatiche.

Mini Bibliotheek

Dal mese di marzo 2015 nel Henry Fondazione Principe. arredata anche una libreria. Dit is een servicepunt wat betekend dat er een kleine is vestiging met een kleine collectie.

Ulteriori informazioni possono essere trovate qui!

Indirizzo e orari di apertura
Museo Principe Enrico il Navigatore
Centro di cura per il principe Henry Street 144 Egmond aan Zee
Aperto tutti i giorni dalle 10.00 a 17.00 ora.
L'ingresso è gratuito, Dopo l'accesso alla reception.

Visite di gruppo
Per appuntamento in altri orari per i gruppi che potrebbero voler usare qualcosa, ricezione delle chiamate,
072 506 1224. Het is ook mogelijk om een korte
tour per concordare.

Stazione
Sul lato est del principe Henry Foundation, all'angolo di Pietro Scot Manstraat è un edificio con una forma speciale. E 'l'ex stazione. Da 1905 a 1934 Egmond è stato collegato alla rete ferroviaria nazionale. La 'tram' come veniva chiamato, Egmonders portati a lavorare in Alkmaar e migliaia di turisti e bambini colonia qui. Ora vi è una fermata dell'autobus nelle vicinanze.

Prima Egmond serbo mensa
Di fronte alla Fondazione Henry Prince è un caffè in un ambiente marittimo. All'inizio del secolo scorso, quando siamo arrivati ​​qui molti viaggiatori, questo è stato il "primo serbo Egmond mensa". Un po 'più a est, di fronte alla stazione ferroviaria ancora le vecchie case traccia dei dipendenti della pista. Un po 'è anche il monumento pesca. Se siete in Church Street, essere sicuri di andare alla bella R.K. Chiesa. Di modeste dimensioni, perché in questo villaggio sono il oudkatholieken nella maggioranza.

Vissersmonument

Nome Vijfennegentig
Il monumento di pesca 1922 sorge su una duna all'ingresso di Egmond aan Zee. Due scale dune che conducono ad esso.

Sul monumento vediamo i nomi 95 pescatori, tre donne in lutto, l'immagine di un registratore e di un peschereccio e un testo:

"Heavily infestato Egmond - ai suoi figli - in travaglio pacifica è rimasto in mare a seguito della guerra del 1914".

È anche possibile vedere quali nomi dei Derpers originali impediscono molto simile Pescatore, Wijkermeer, Tubo, Blocco, Nero, Verde, Vetro, Granchio, Conijn, Coniglio, il Grande, Preso, Duna, Passera di mare, Shong, Capogruppo di boyscout, Stam, Copertine, de Jong, Mentre. La vittima più giovane aveva tredici C. Smit.

Mines
Un disastro orribile è stato così per il piccolo villaggio di Egmond aan Zee e dopo la prima guerra mondiale. I pescatori devono poi salpare per il loro sostentamento, ma ovunque float miniere sciolti e che molti equipaggi fatale. Quelli a casa a volte si siedono per mesi in incertezza. Ogni volta che il sacerdote passa attraverso il villaggio, vi è un brivido per le strade.

Chi questa volta ottenere la notizia della morte? C'è un adagio: "Il pesce è pagato a caro prezzo '. I pescatori sono commemorati alla vigilia della giornata di pesca annuale nel mese di giugno, che è rimasto in mare. Il numero effettivo di vittime è superiore 95. Alcuni non sono elencati sul monumento per qualche motivo e altri vivevano in IJmuiden, ma aveva ancora la famiglia qui.

Tombstone Jaepie Jaepie
Un po 'più a est è il monumento della Seconda Guerra Mondiale e un po' più è il cimitero. Door het hek kunt u links de grijze grafsteen zien van Jacob Glas, nostromo nota della scialuppa di salvataggio a remi: JAEPS JAEPS. La sua statua sorge presso l'ingresso principale spiaggia sia come Egmonders chiamano: "Sul sito '